ENERGIE DI NOVEMBRE
IL TUO COMPITO E’ QUELLO DI VIVERE LA VITA IN MODO CHE ABBIA SENSO PER TE, NON PER GLI ALTRI

“Sei nato con dei potenziali. Sei nato con la bontà, la gioia, la fiducia, la fede. Sei nato con ideali e sogni da realizzare. Sei nato con la grandezza. Sei nato con le ali. Non sei stato concepito per strisciare o subire, quindi non farlo. Smetti di agire in piccolo. Hai le ali. Impara a usarle e volare”.
Rumi

Dal portale 10.10.10 ho visto tanti volti lacrimare: grande tormento interiore, amori naufragati, aspettative affettive deluse, sentimenti rinsecchiti da giudizi sentenziosi, fame d’amore inaudita, lamentela continua e potente odio anche tra componenti della stessa famiglia.
E’ questo secondo voi il giusto procedere nella vita soltanto perché veniamo da quei modelli famigliari?
L’ignoranza è l’unica nostra prigione.

Si certo, l’affettività la riconosciamo per come nell’infanzia ci è stata trasmessa:
– la mamma ci ha donato quel tocco sulla pelle in modo adeguato da farci sentire SAZI D’AMORE, di nutrimento, di sicurezza in noi e di abbondanza?
– La nostra mamma ha avuto la forza di lasciarci cadere incoraggiandoci per rialzarci da soli?
– La nostra mamma ci ha lasciato sperimentare il “nostro piccolo mondo” senza criticarci o offenderci?
– Il papà ci ha aperto a nuove direzioni insegnandoci le conseguenze alle nostre azioni?
– Ci hanno ascoltato quando eravamo tristi o spaventati, abbracciandoci e infondendo in noi senso di sicurezza e insegnandoci a DISTINGUERE la realtà, senza influenzare la nostra piccola mente con le loro paure e senza COMPRARE il nostro affetto?
Sento tante voci che urlano in coro… NO, NON LI HO AVUTI QUESTI GENITORI!
Beh coraggio! Siamo tutti vittime di altre vittime!

– Ti sei mai avvicinata a qualcuno per cui ti sei sentita dominata e vampirizzata dalla sua energia? Subito hai avvertito necessità di sbadigliare, cambiare aria e scappare da li?
Si… bene, questo è il tuo NON DISTINGUERE che sei davanti ad una persona piena di paure e di conflitti che tu stessa hai attirato nella tua giornata.
Anziché fuggire da quella situazione, chiediti cosa fa di utile attirarti questo meccanismo.

– Ti trovi spesso davanti a persone che ti giudicano severamente minacciando le tue sicurezze?
Si… bene, questo è il mancato NUTRIMENTO d’Amore che hai ricevuto e che attiri tutt’ora verso di te. Fermati e chiediti: cosa fa di utile?

– Ti trovi mai a fianco a persone che trascorrono il tempo a lamentarsi?
Si… bene, anche questo è il tuo genitore che è ancora presente e, oramai, ti obblighi da sola ai tuoi costanti brontolamenti quotidiani senza venirne a capo.
La tua mente sembra una scimmia impazzita e indisciplinata e ti crei da sola stati d’animo di rabbia. Anche in questo esempio, queste persone te le attiri tu nella tua vita per imparare qualcosa.

Novembre è arrivato donandoci potenti energie che daranno il meglio al portale del 11.11. Questo mese ci dona la possibilità di rilasciare tutti questi imprinting limitanti e dolorosi, per aprirci alla nostra vera espressione di chi siamo veramente.
L’Anima ha priorità su tutto e non ci serve PENSARE a quale è la nostra strada, ma ci serve SENTIRE i nostri stati d’Animo e abbracciare il nostro VERO SCOPO!
La mente si ribellerà e vi tenterà al ritiro nella zona di confort.
Abbiate il coraggio di seguire la vostra gioia… quella è LA DIREZIONE!

Affrontiamo questo passaggio di coscienza PERDONANDO tutto di tutti e l’energia del mese ci sosterrà con il suo inevitabile e simbolico “morire per rinascere” soltanto seguendo la nostra gioia.
La crescita Spirituale è l’unico modo che ora abbiamo per risolvere ogni malattia e ogni disagio interiore.
Liberate la vostra autentica espressione e comunicazione in modo leale e solo così diventerete i “piloti della vostra vita” SCEGLIENDO ciò che è giusto per voi.

Per entrare nel futuro è indispensabile mollare ogni credenza limitante e seguire il nostro piano animico. Affrontiamolo con intelligenza e solo così la vita ci verrà incontro e potremo “giocare con la vita”!
Tutto dipenderà solo da te senza dimenticare che “tu hai scelto di essere in questa vita, in questo momento, in questo importantissimo passaggio” e che hai tutte le caratteristiche per farcela!

Per raggiungere la meta è importante il valore che dai al tuo viaggio. Se durante il viaggio vivrai momenti bui, ricorda che è in quella ferita che agisce la luce.
Non sei sola/o e non lo sei mai stata/o.
L’ora della “rinascita” è qui, ora.
Giocatela per il tuo bene massimo.

Un abbraccio di luce
Monica Righi

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: