Skip to main content

LA NOSTRA AFFETTIVITÀ È ANCORA “CIECA E SORDA”

Thesolarlogos | DeLord

Il Piano operativo/Divino per questa Ascensione, è stato progettato da eoni dal Creato e riguarda l’essere vincolati alla Volontà Divina e alle sue regole sul pianeta, nella nostra pratica quotidiana, nell’ascolto e nel parlare col cuore e nella condivisione della comunità.

I Galattici ci parlano di una nuova dimensione/5D di unità e di comunità, non significa: “alcuni dentro, alcuni fuori, alcuni colpevoli e puniti, altri privilegiati”. A tutti viene ugualmente data l’opportunità di unirsi e connettersi con la Luce, di perdonare tutto e tutti per mettere in pace il proprio cuore e di rinascere nell’equilibrio del naturale funzionamento delle cose: sopra-sotto, dentro-fuori, dei vari corpi, chakra, e sistemi energetici.

La Nuova Terra non è un luogo di esclusione. È un luogo di inclusione ma, dove i misfatti, tutte le sventure, tutti i dispiaceri, tutte le pene, dovranno già essere guariti. La nuova Gaia è dove tutti sono accolti nella creazione e nella co-creazione di un mondo di amore, ma anche, non significa che tutti lo faranno!!! Soltanto il libero arbitrio del soggetto, può scegliere di fare questo salto di frequenza, o di mantenere una bassa frequenza che porta inevitabilmente ad andarsene da questo Pianeta. Come previsto, è iper-aumentata la violenza casalinga sulle donne e bambini. Il sovrasto del maschile è tutt’ora pienamente in atto, mentre l’energia che sta scendendo dal Sole (Schuman) è una energia femminile, gentile, collaborativa, umile. È il cattivo comportamento che deve finire, perché è il comportamento che definisce l’essere umano, maschi o femmine che siamo. Da parte di alcuni, questo è già in atto, ma è necessario che ci sia sempre spazio per il perdono fatto individualmente, collettivamente, globalmente e certamente universalmente. Tutti noi “facilitatori della Luce” dovremmo collaborare in modo etico e se qualcuno viene da noi pieno di dolori o lesioni, dopo aver fatto vissuto un incidente anche casalingo/famigliare, non dovremmo dire: “Non ti aiuto perché sei incapace di dire no a tuo marito..!” Dovremmo aiutarlo nella situazione emergente e poi affrontare insieme le cause sottostanti… ma vedo anche persone molto illuse di aver capito la spiritualità e tentano tutte le manipolazioni possibili per mantenere salda la propria IRRESPONSABILITÀ, pretendono “dall’operatore olistico” che gli salvi la vita! Non funziona così ragazzi! Il “cattivo” comportamento su questo pianeta, non è perché le persone si sentono superiori, ma si comportano da superiori perché dentro si sentono molto inferiori; sono persone che nell’infanzia non hanno ricevuto considerazione, non sono stati né ascoltati né accettati per ciò che sono, e quindi tutta questa mancanza di affettività, ha creato una matrice ripetitiva nella vita del soggetto e non sa come fare ad agire in modo amorevole.

Eppure, tutti noi che facciamo percorsi spirituali sappiamo che tutto accade attraverso 2 forze (maschile e femminile), ma sappiamo anche che ciò che si manifesta nella nostra vita, dipende da quel 90% di sconosciuto che è già scritto dentro di noi. Saperlo non significa farlo e nemmeno capirlo. Il vero Spiritualista opera affidandosi a quel rimando perché sa che quella è la Volontà Superiore: accetta quella situazione, non la giudica, accetta di non capirla, ma, sente nel corpo la forza/il fuoco della reattività e la elabora. Esplora nel silenzio quel livello da cui è partita l’informazione/la convinzione. Non fa drammi… Non si contrappone, non nega l’evidenza di una Volontà Divina (si certo incomprensibile sul momento) che le ha messo davanti un nuovo ingrediente per trasformare al meglio la situazione! E questo trasformare per “il bene massimo” e non è solo del soggetto, ma è collegato al bene del collettivo. È collegato al perdono obbligatorio del passato su tutte le linee dei nostri antenati: i livelli sottili sono tanti. E’ questo comportamento che partecipa al Predisporsi alla Fede. Solo in questo modo possiamo aprire le porte alla Fede e alla Grazie Divina! Questo “mood” deve essere la nostra motivazione e responsabilità principale! ….ma mi sembra che siamo ancora un parecchio indietro, anche tra noi cosidetti Spiritualisti! Mi riferisco al fatto che in questo momento i miei occhi vedono nuovamente due estremi: i complottisti e gli ingenui. Il complottista tiene tutto il santo giorno l’attenzione allo scovare su internet chi ha fatto cosa, senza distinguere il vero dal falso. L’ingenuo (il credulone) sembra appena uscito dall’uovo di pasqua delle illusioni ed è straziato da un mondo “brutto e cattivo” senza distinguere il vero dal falso. Entrambi vedono fuori solo ciò che è dentro di loro. Ecco che ci troviamo sovrastati di Fake News. Chi le crea e perché? Sempre noi con la nostra ignoranza. Sia il complottista che il credulone/ingenuo, hanno la stessa radice dentro ed è ampiamente registrata nel collettivo. Vediamo l’Ingenuo: è un adulto anagrafico con atteggiamento Infantile. Nella sua infanzia molto di ciò che gli è stato detto e dato, corrisponde a ciò che gli fa comodo e non ha smontato dentro di se la parte scomoda e nascosta dei genitori. Da adulto continua ad idealizzarli, a compiacere, pur di non irritare quel genitore che dentro sa benissimo che reagirebbe male. Ha ceduto il suo Potere decisionale in cambio del suo bisogno e non mette in dubbio nulla ma accondiscende a tutto e non distingue il vero dal falso: questo atteggiamento viene proiettato da adulto nella sfera affettiva nel compagno/collettivo/stato/religione/governo.

Il complottista: premettendo che questo “vedere dietro alla facciata” è un potenziale talento, ma, quando viene utilizzato male diventa psichismo. Torniamo all’infanzia e nuovamente vediamo un adulto infantile. Questo bambino è stato tradito dai genitori (o da chi si prendeva cura di lui) perché qualcuno o tutti 2, non sono stati in grado di fare ciò che gli è stato promesso. O perché, il bimbo ha sgamato di nascosto il genitore con comportamenti contrari a ciò che ha detto e incoerenti. Ovviamente questo bimbo non si fiderà più di nessuno e di nulla e trascorrerà il suo tempo a cercare chi trama sotto cosa. Da adulto teme la manipolazione e crea manipolazione su chiunque; teme il complottismo e crea complottismo….non crede a nulla! Questa ferita da tradimento complottista, la proietta nuovamente sulla sfera affettiva compagno/collettivo/governo/stato/religione.

Entrambi stanno solo ri-proiettando una ferita Karmica antica da migliaia di generazioni e aumentando la paura di ricevere ingiustizia, di essere abbandonati, di essere manipolati e aumentamo la mancanza di Fede nel collettivo. Siccome questo comportamento li insegue dalla nascita (anzi da molto prima) e sono incapace di dargli un senso (…ma perché sempre a me succede…), prima o poi se la prendono con Dio che punisce; che giudica, che dice che è sbagliato. Mentre è proprio In questa fase evolutiva, che anche Dio va collettivamente spogliato di questo “falso abito carnevalsco”…… tanto quanto è falso L’abito che “Gesù sia morto per risolvere i peccati del mondo”! E’ stato tradotto apposta così, per manipolare l’umanità credulona! Sananda è venuto qui soltanto per insegnare a chiunque come fare a trovare quella Luce, quella gioia dentro di se. Aggiungo che non è vero che è morto, era soltanto finito il suo tempo di stare a Gerusalemme per spostarsi in india e l’idea di formare “la nuova chiesa” era inimmaginabile sia per lui che per la moglie Miriam. Entrambi hanno soltanto seguito il loro disegno Divino per proseguire ad insegnare a tutti i popoli, anche se distante fisicamente migliaia di km, ma con la potenza dell’Amore incondizionato nei loro cuori. Ecco perché scrivo che la nostra affettività è ancora “cieca e sorda”. Adesso che siamo ancora in pausa e abbiamo tanto più tempo a disposizione, possiamo vedere e toccare con mano questo “Tempo senza Tempo”, se mettiamo l’attenzione su cose piacevoli. E’ ora di accorgersi come 5 ore diventano 1 minuto! Questo è toccare e vivere con lo spirito….. questo è “toccare” i miracoli…. questo è VEDERE e non guardare….. Ora che stiamo vivendo questa fase, impariamo ad usare nuove abilità, impariamo una maggior espressione di noi. Cerchiamo di stare su cose divertenti, creiamo, realizziamo qualcosa di nuovo nelle nostre 4 mura e lasciamo che la gioia sia la nostra guida! Quindi la “Seconda venuta del Salvatore” citata da molti corrisponde al sapere, tutti, che Noi siamo il Divino, noi siamo quelli che stavamo aspettando…noi siamo quelli per cui la vita ci stava preparando a passare dalla mancanza all’abbondanza, dalla sopravvivenza al senso di sicurezza.

È soltanto questo che ha sempre cercato di dirci il Maestro Gesù, Miriam, Lao tsu, Zaratustra, Yogananda, S. Francesco, e tanti altri. Quando siamo nella gioia, siamo uniti al Cr. Questa è la direzione e ognuno di noi sa come fare a connettersi con la propria Luce interiore, la propria intuizione e la propria “magia”. Solo li troviamo la grazia, la bellezza e la gioia che guidano la nostra resurrezione verso un nuovo stato di Amore per la nuova Terra. Questa pandemia con la sua pesantezza, fa parte della disintegrazione del vecchio e di un profondo processo di guarigione che Deve essere attraversato dal pianeta e da noi, come tanti altri eventi naturali che cambieranno i confini di Gaia da ora, a fine anno. Siamo nello stesso processo Atlantideo/lemuriano in cui alcuni territori si sono inabissati e altri sono emersi. E’ anche così che Gaia purifica. Non tentiamo di affrettare o di scappare dal processo, semplicemente lasciamo che si svolga. Tornando al complottismo credete che la soluzione sia schierarsi? Credete che sia cercare chi ha ragione e chi ha torto? NO… IO CREDO DI NO…

CREDO CHE LA SOLUZIONE invece sia nel ritornare al bambino interiore!… Guardate come i bambini in questo loro sconvolgimento di vita hanno avuto la capacità di reinventarsi, stanno nel presente in modo sereno, creano, studiano, giocano, saltano, ballano… Stanno senza capire chi ha torto e chi ha ragiono… Si fidano della vita e dei genitori, sanno che si prendono cura di loro. Sanno che qualcuno gli rimbocca le coperte e possono dormire tranquillamente che domani sarà un altro giorno per imparare. Questo credo che sia lo sguardo che dovremmo imparare da loro! I bambini sono già nel ricordo della Luce, sanno che quella è la loro origine e molti lo ricordano. Si affidano ad essa! Quando parliamo di Fede è un po’ questo l’atteggiamento che dovremmo imparare. Quindi un po’ di conoscenza si, ma non tutto il santo giorno sul web a cercare chi complotta contro chi. lo sappiamo già che è così da eoni, non è una novità, ma ora dovremmo capire come Spiritualisti, che continuiamo a nutrire il meccanismo del complotto. Ciò a cui pensi lo crei e ti pensa… È l’ennesima riflessione che invito a fare sul significato di Evolvere. Significa disciplina del pensiero! Ed è proprio questa non curanza, la causa principale delle forze oscure! lo sanno bene! Hanno molto ben capito che noi seguiamo tutti i drammi che ci propinano e continuiamo a produrre egregore di paura. Ecco perché hanno ancora tanta forza sul pianeta! È stato detto anche da Sananda… ”chi ritornerà bambino entrerà nel regno dei Cieli”, che non è un invito all’ignoranza, no affatto, ma è un invito ad andare oltre la dualità di giusto o sbagliato tipica del pensiero di 3D. Quindi facciamoci delle domande, ma aspettiamo che la vita ci porti la risposta, tanto entro fine hanno la maggioranza del nascosto sarà reso pubblico. Abbiate Fede nella Vita senza capire! Con la domanda, butto il seme e aspetto la risposta. Questo è ciò che dobbiamo ritrovare visto che tutti noi sappiamo che “dove poniamo l’attenzione gli diamo potere”! Più protestiamo, combattiamo, più spingiamo contro il male, più lo aumentiamo! Molti di noi sanno che le risposte la nostra mente le trova solo nei cassetti delle ferite del passato. È proiezione ragazzi! Siamo ancora qui che giriamo in tondo! Stacchiamo da subito questi giudizi automatici che fanno danni a noi e al collettivo e che ritorna sempre a noi! Avete vagamente notato che quasi tutti i nostri bei programmi dell’anno sono quasi tutti crollati? Perchè è ora di affidarsi al mistero della Vita e considerare d’ora in poi che la mattina ci svegliamo credendo in una verità, ma…. andare a sera la vita ce la può distruggere. Questa è resilienza e viaggiare leggeri adattandoci il più possibile agli scossoni! È stare nel mistero della vita che ci porterà grazia, protezione, sicurezza e abbondanza! Arrendiamoci ragazzi al “non sapere” di questo momento e prendiamolo per ciò che è…

Dal punto di vista dei Galattici di 5D la luce ha già “la Vittoria in mano” e lo vedremo non prima che questa guerra che attualmente è in atto sulla 4D sarà conclusa. È una guerra tra il bene e il male, tra la paura e l’amore, dentro di noi è guerra chimica tra adrenalina e endorfine. Ecco che è fondamentale il modo con cui osserviamo gli eventi con bassa o alta frequenza? Se no 1 fa e l’altro disfa! Stiamo nel respiro, stiamo espansi nel cuore e in connessioni con gli esseri di Luce dove li non c’è dualità. Lavoriamo per alleviare le nostre paure. Questo va di pari passo con la guarigione del cuore perché il vero anti-virus per la paura è la conoscenza della verità!… cioè SVEGLIARSI!

  • Risveglio significa uscire dai ruoli condizionati.
  • Risveglio significa accettare la Nostra Coscienza Divina.
  • Risveglio significa dare a noi stessi e alla Terra una direzione diversa.
  • Risveglio significa pensare, sentire ed agire in modo indipendente, spontaneo, leale e onesto.
  • Risveglio significa ascoltare tutte le menzogne che ci raccontiamo.
  • Risveglio significa essere completamente assorbiti nella Luce del Creatore e non perdersi nell’illusione.

Il nostro centro è il cuore, è da quella espansione che ogni conoscenza accade. Quindi ok la conoscenza dei segni zodiacali, dei ch, dei corpi sottili, ma Cristo Santo il cuore è UNO, conosce ogni memoria e non può ingannarti.
I cuori sono tutti uguali… e sono tutti oltre la dualità…
Concludo scrivendo che questa situazione sta scavando in noi delle cicatrici che sono il segno che è dura… e forse lo sarà ancora per un pò. Ma il sorriso dal nostro cuore, sarà il segno che ce l’abbiamo fatta”!

Un abbraccio luminoso!

Monica Righi
Formatore science e operatore ThetaHealing®, Kinesiologia, Riflessologia integrale, Zu.

©Thesolarlogos® | Riproduzione consentita solo con citazione della fonte:
 www.thesolarlogos.it o Facebook @thesolarlogos / @MonicaRighi