LA VITA DI OGGI

La vita oggi fa proprio così: ce le boccia tutte finché non ci arrendiamo ad essere SINCERI LEALI e INTEGRI con noi stessi e con gli altri.
Molte persone con cui sto collaborando attualmente, si trovano a dover affrontare un gran numero di situazioni difficili che non corrispondono a quello che vogliono.
Per alcuni si tratta di difficoltà di coppia o con altri membri della famiglia, matrimoni che stanno andando a gambe all’aria, gravidanze che non attecchiscono o non vanno a buon fine.
Altri non si sentono più al loro agio nell’attuale lavoro al punto che la situazione sta diventando insostenibile, oppure non si sentono più a loro agio dove abitano o nella zona in cui vivono. Altri si lamentano perché i clienti non pagano, inquilini che non se ne vanno, incidenti stradali con conseguenze molto serie o mortali. Altri ancora incontrano improvvisi e grossi problemi di salute, altri che hanno i ladri che insistono a rubare nelle proprie abitazioni. Tutti comunque passano il tempo a imprecare e a urlare contro qualcuno o qualcosa.
Molti altri sperimentano una marea di emozioni represse che tornano improvvisamente a galla e non si sentono capaci né di gestirle né di comprenderle. Tutto questo può essere molto destabilizzante, inoltre state constatando che nonostante tutto il lavoro spirituale che avete fatto, o che credete di aver fatto, molte cose nella vostra vita non sono ancora cambiate, ma anzi stanno nettamente peggiorando.

Se vi riconoscete in alcune di queste situazioni… MOLTO BENE perché la VITA E’ PERFETTA!
La VERITA’ è che la vera spiritualità consiste nel ricordarci chi siamo veramente, ritrovando l’unità interiore con la nostra natura originale e DIVINA. Nel nostro DNA abbiamo in eredità un bagaglio intenso di memorie e di strumenti risolutivi.
Ecco che dovremmo fermarci ad ASCOLTARCI e arrenderci finalmente a noi stessi con sincerità. La nostra vita ci presenta varie occasioni nel quotidiano per farci prendere coscienza di ciò che NON VOGLIAMO PIU’.
Chiediamoci se è veramente il lavoro che vogliamo fare, se è veramente la persona che vogliamo al nostro fianco, se stiamo veramente facendo ciò che vogliamo fare, se abbiamo veramente voglia di aspettare che il/la partner comprenda…, se siamo veramente tenuti/e a prenderci cura delle conseguenze di persone irresponsabili?

Siamo veramente così COCCIUTI da non accorgerci che stiamo facendo le crocerossine con persone sorde, distanti, sociopatiche, maleducate, dissociate dalla realtà e incuranti dei vari avvertimenti che la vita mostra? Siamo veramente venuti qui su questo pianeta per soffrire? Ma che senso ha?
Cosa stiamo aspettando che venga il SALVATORE a salvarci dalla situazione assurda in cui noi stessi ci siamo messi?
Beh la verità è che nessuno ci porta fuori da lì!

E’ ora che cominciamo a lasciare stare la SFIGA, la FORTUNA e il SENTIRSI IN DOVERE e che accettiamo che siamo soltanto noi che involontariamente ci siamo creati tutto questo e che soltanto noi Volontariamente possiamo prendere in mano il nostro POTERE DECISIONALE per cambiare la nostra vita!
Siamo esseri Divini programmati per essere FELICI e per creare ABBONDANZA.
Per raggiungere questa FELICITA’ siamo tenuti ad accettare di disfarci di vecchie convinzioni negative che abbiamo ancora dentro.
Ed è per questo che la perfezione della vita ci presenta tutte le occasioni per farci prendere coscienza delle cose che ci impediscono di creare L’AMORE PER NOI STESSI.

La prima cosa da fare è accettare che tutto quello che ci capita non è dovuto al caso o alla sfortuna. Ogni situazione difficile arriva per darci l’occasione di superare una nuova tappa della nostra evoluzione.
Accogliendo le difficoltà e gli imprevisti senza fare resistenza e con coraggio, ci diamo la possibilità di guarire dalle vecchie ferite emotive nascoste nel nostro DNA: senso di colpa, vergogna, risentimento, rabbia, gelosia, sfiducia, odio, rifiuto, non meritare, ecc.
Tutte queste emozioni represse intaccano la nostra vita e ci impediscono di essere autentici ricreando le stesse situazioni ingigantite.
Diamo voce a quelle emozioni perché la nostra ANIMA ora URLA la nostra DISAPPROVAZIONE. Non aspettiamo di ammalarci per sentirci UNITI al CREATORE/DIO. Siamo già UNITI.
L’urlo della nostra anima non molla e ci invia messaggi continui e lampanti!

Proseguiamo il nostro viaggio evolutivo assumendoci la responsabilità di cosa veramente vogliamo e esprimiamo cosa ora è un chiaro NO. E’ un processo assolutamente straordinario e meraviglioso che oggi è offerto all’intera umanità.
Lasciamoci il passato alle spalle e non anticipiamo con paura il futuro. Diventiamo piuttosto degli osservatori di ciò che ci capita.
Se questo permettiamo che avvenga, l’energia del Creatore/Dio ci protegge e ci accompagna verso il nostro potere e ad una enorme chiarezza.
Prendendo coscienza del modo in cui funziona la volontà Divina nel corpo umano, imparando a servirci delle nostre emozioni e dei nostri pensieri, comprendendo il ruolo che hanno le nostre convinzioni, osservandoci con discernimento ed onestà, diventiamo in grado di riprenderci il potere di creare la realtà che vogliamo, per noi, per la nostra famiglia e per l’intera umanità.
Prendiamoci il diritto di essere liberi, leggeri e semplicemente felici di vivere!

Un abbraccio luminoso
Monica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: